帰郷

Ki Kyō

(Ritorno a casa)


“Come in un celebre haiku di Bashō, un raggio di luna piena penetra un bosco di bambù. Nel silenzio di quella luce surreale il tempo appare sospeso, mentre la foresta, rigogliosa ed eterna, accoglie in sé una delicata figura umana in cammino. […] “Ki Kyō” è la rappresentazione di un viaggio interiore, un percorso spirituale attraverso la natura, un “ritorno a casa” verso le radici della propria anima.”

“Like in one of Bashō’s famous haikus, a moonbeam shines on a bamboo forest. In the silence of that surreal light, time feels suspended, and the forest – lush and eternal – welcomes a graceful human figure to walk inside it. […] “Ki Kyō” is the representation of an inner journey, a spiritual path through nature, a “return home” to the roots of one’s own soul.”